Newsletter n° 88 del 2017: CONVEGNO "TERRE E ROCCE DA SCAVO" - 30 NOVEMBRE

Si comunica che è stato attivato il convegno "Terre e rocce da scavo", che si svolgerà giovedì 30 novembre 2017 dalle 9.00 alle 13.00, presso l'Auditorium della Provincia di Treviso, Via Cal di Breda 116 - 31100 Treviso (TV).

Programma

Ore 09.00 Inizio dei lavori 
Sulla Gazzetta Ufficiale n. 183 del 02/08/2017 è stato pubblicato il D.P.R. 120/2017 del 13/06/2017 recante la “Disciplina semplificata delle terre e rocce da scavo, ai sensi dell’art. 8 del decreto legge 1 settembre 2014, n. 133, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 novembre 2014, n.16”.
Detta disposizione normativa sostituisce ed abroga tutte le precedenti normative relative alla gestione delle terre e rocce da scavo e costituisce, pertanto, l’unico riferimento normativo e tecnico in materia dalla data di entrata in vigore fissata al 22 agosto 2017.
Il regolamento si pone l’obiettivo della semplificazione della disciplina delle terre e rocce da scavo e si applica:
1.   alla gestione delle terre e rocce da scavo qualificate come sottoprodotti ai sensi dell’art. 184-bis del D.Lgs. 152/2006;
2.   alla disciplina del deposito temporaneo delle terre e rocce da scavo qualificate come rifiuti (art. 183, comma 1, lett. bb) del D.Lgs. 152/2006;
3.   all’utilizzo nel sito di produzione delle terre e rocce da scavo escluse dalla disciplina dei rifiuti (art. 185, comma 1, lett. c) del D. Lgs 152/2006;
4.   alla gestione delle terre e rocce da scavo nei siti di bonifica (Titolo V, Parte IV del D. Lgs. 152/2006).
Ore 13.00 Conclusione dei lavori

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Per ingegneri iscritti all’Albo: € 24,40 (IVA inclusa)

Il convegno verrà effettuato con il raggiungimento di un minimo di 30 e un massimo di 50 partecipanti.

L’Ordine si riserva di non attivare il convegno qualora non venga raggiunto il numero minimo di partecipanti previsto o intervengano cause per le quali può essere compromesso il corretto svolgimento del convegno stesso, avvisando i partecipanti iscritti e restituendo eventuali quote versate.

Il convegno prevede l’attribuzione di 3 CFP con massimo di 9 CFP/anno ai sensi del Regolamento per l’Aggiornamento della Competenza Professionale, pubblicato su Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 13 del 15 luglio 2013 e Linee di Indirizzo. Alla fine del convegno verrà rilasciato, a chi in regola con le frequenze richieste e dopo la verifica di apprendimento finale, l’attestato di partecipazione. La presenza al convegno deve essere garantita per l’intero evento.

Le iscrizioni verranno accettate esclusivamente dal sito internet: www.ingegneritreviso.it, cliccando sull'icona "ISI, Formazione professionale".