Newsletter n° 62 del 2017: CORSO "LA CLASSIFICAZIONE SISMICA DEGLI EDIFICI ESISTENTI" - 13 LUGLIO

Si comunica che è stato attivato il corso "La classificazione sismica degli edifici esistenti", che si svolgerà giovedì 13 luglio 2017 dalle 14.30 alle 18.30, presso la sala convegni dell'Ordine.

Programma

Ore 14.30 Inizio dei lavori 
-  Richiami sulla valutazione di vulnerabilità sismica degli edifici: verranno richiamati i dispositivi normativi, regolamenti e linee guida che parlano di obbligo di verifica sismica degli edifici, elencando i casi in cui è necessario l’adeguamento e quelli in cui invece è sufficiente il miglioramento sismico. Si parlerà di livelli minimi di miglioramento e di Tempo di intervento, ovvero del lasso temporale all’interno del quale è consigliato siano effettuati gli interventi. Anche alla luce delle future Norme Tecniche per le Costruzioni di prossima entrata in vigore. Verranno infine riassunte le principali tecniche applicabili per la verifica sismica degli edifici esistenti, con i relativi limiti di applicabilità, regole pratiche e suggerimenti di utilizzo.

- Il decreto Sisma-Bonus e la classificazione sismica degli edifici. Esempi di utilizzo: verranno forniti i concetti di rischio sismico e dettagliati i contenuti sia del Sisma-Bonus (Legge di Stabilità 2016) che del relativo Decreto Attuativo del 28/02/2017, che definisce il metodo operativo per la classificazione sismica degli edifici. Inoltre verranno mostrate le modulistiche predisposte per l’asseverazione che progettisti, DL e Collaudatori devono compilare. Infine verranno mostrati un paio di casi studio applicativi.
Ore 18.30 Conclusione dei lavori

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Per ingegneri iscritti all’Albo: € 24,40 (IVA inclusa) 

Il corso verrà effettuato con il raggiungimento di un minimo di 30 e un massimo di 70 partecipanti.

L’Ordine si riserva di non attivare il corso qualora non venga raggiunto il numero minimo di partecipanti previsto o intervengano cause per le quali può essere compromesso il corretto svolgimento del corso stesso, avvisando i partecipanti iscritti e restituendo eventuali quote versate.

Il corso prevede l’attribuzione di 4 CFP ai sensi del Regolamento per l’Aggiornamento della Competenza Professionale, pubblicato su Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 13 del 15 luglio 2013 e Linee di Indirizzo. Alla fine del corso verrà rilasciato, a chi in regola con le frequenze richieste e dopo la verifica di apprendimento finale, l’attestato di partecipazione. La presenza al corso deve garantita per l’intero evento.

Le iscrizioni verranno accettate esclusivamente dal sito internet: www.ingegneritreviso.it, cliccando sull'icona "ISI, Formazione professionale".