Newsletter n° 58 del 2017: CONVEGNO "SCIA 2 - DECRETI N. 126/2016, 127/2016 E 222/2016" - 30 GIUGNO

Si comunica che è stato attivato il convegno "Scia 2 - Decreti n. 126/2016, 127/2016 e 222/2016 - L.R. N. 30/2016 - Principali novità e relative problematiche", che si svolgerà venerdì 30 giugno 2017 dalle 14.30 alle 17.30, presso la sala convegni dell'Ordine.

Programma

Ore 14.30 - Inizio dei lavori 
- La c.d. legge Madia di riordino delle pubbliche amministrazioni: le disposizioni di diretta attuazione (silenzio-assenso tra P.A., modifica della SCIA, limiti alla possibilità di annullamento in autotutela, le responsabilità del funzionario)
- Il decreto n. 97/2016 in materia di obblighi di pubblicità e trasparenza. in particolare: l'accesso civico generalizzato agli atti della P.A.
- Il decreto n. 126/2016 sulla disciplina generale della SCIA (c.d. decreto SCIA 1)
- Il decreto n. 127/2016 sulla nuova Conferenza di Servizi
- Il decreto n. 222/2016 in materia edilizia ed urbanistica (c.d. SCIA 2) e la Tabella A
- L'eliminazione della DIA ed i nuovi campi applicativi della SCIA. La CILA, la CIL e la nuova agibilità 
- La proprietà privata, lo jus aedificandi e la disciplina sulle distanze nelle costruzioni nel diritto civile.
- La proprietà privata, lo jus aedificandi e la disciplina sulle distanze nelle costruzioni nel diritto urbanistico e dell'edilizia: il Piano Casa della Regione Veneto e le novità introdotte dalla L.R.V. n. 30/2016 dopo le ultime pronunce della giurisprudenza amministrativa.
- Gli attuali strumenti di tutela del diritto di proprietà.
Ore 17.30 - Fine dei lavori

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Per ingegneri iscritti all’Albo: € 12,20 (IVA inclusa) 
Per iscritti ad altri Ordini e Collegi professionali: € 24,40 (IVA inclusa)

Il convegno verrà effettuato con il raggiungimento di un minimo di 30 e un massimo di 70 partecipanti. 

L’Ordine si riserva di non attivare il seminario qualora non venga raggiunto il numero minimo di partecipanti previsto o intervengano cause per le quali può essere compromesso il corretto svolgimento del seminario stesso, avvisando i partecipanti iscritti e restituendo eventuali quote versate.

Il convegno prevede l’attribuzione di 3 CFP con massimo di 9 CFP/anno ai sensi del Regolamento per l’Aggiornamento della Competenza Professionale, pubblicato su Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 13 del 15 luglio 2013 e Linee di Indirizzo. Alla fine del convegno verrà rilasciato, a chi in regola con le frequenze richieste e dopo la verifica di apprendimento finale, l’attestato di partecipazione. La presenza al convegno deve garantita per l’intero evento.

Le iscrizioni verranno accettate esclusivamente dal sito internet: www.ingegneritreviso.it, cliccando sull'icona "ISI, Formazione professionale".