Newsletter n° 32 del 2017: SEMINARIO "SERVITU' PREDIALI COATTIVE" - 19 MAGGIO

Sono aperte le iscrizioni per partecipare al seminario "SERVITU’ PREDIALI COATTIVE: ASPETTI GIURIDICI E TECNICO - APPLICATIVI”, organizzato dalla Consulta Ordini e Collegi della Provincia di Treviso.

Il seminario si svolgerà venerdì 19 maggio 2017, dalle 08.30 alle 19.00, presso il Centro congressi Best Western Premier BHR Treviso Hotel.

Docenti:
dott. prof. Luciano Munaro, Magistrato della Terza sezione Civile del Tribunale di Treviso
avv. Prof. Luigi Garofalo, Ordinario di Diritto Romano Università degli Studi di Padova
dott. prof. Tiziano Tempesta, Ordinario di Estimo, Università degli Studi di Padova
avv. Vincenzo Grosso, Libero professionista di Treviso
dott. ing. Roberto Maria Brioli, libero professionista, già professore a contratto presso scuola di Ingegneria
e Architettura, Università degli Studi di Bologna e scuola di architettura, Iuav di Venezia
dott. prof. Giovanni Battista Cipolotti, ricercatore, dip. Economia e Estimo rurale, Univeristà degli Studi di
Udine
dott. Eliana Zuliani, resp. Ufficio Esprori, comune di Venezia
dott. agr. Graziano Paulon, Direttore Area Agraria Ambientale Consorzio di Bonifica Veneto Orientale

Moderatore: Dott. Prof. Giuseppe Stellin, Ordinario di Economia ed Estimo Civile, Dipartimento di
Ingegneria Civile - Edile - Ambientale (DICEA) dell’Università degli Studi di Padova.
Obiettivi

PROGRAMMA:
Ore 8.30 registrazione dei partecipanti

Sessione mattutina ore 9.00 – 13.15

Dott. Lucio Munaro, Inquadramento giuridico e criticità nelle controversie relative alle servitù
coattive. Indirizzi e metodologie.
Avv. Prof. Luigi Garofalo, Servitù pubbliche.
Dott. Prof. Tiziano Tempesta, Servitù di allagamento.
Avv. Vincenzo Grosso, Rapporto tra servitù coattive ed esproprio alla luce del Testo Unico.

Pausa pranzo

Sessione pomeridiana ore 14.30 – 18.45

Dott. Ing. Roberto Maria Brioli, Determinazione dell’indennità di servitù coattive di metanodotto
ed elettrodotto: casi applicativi.
Dott. Prof. Giovanni Battista Cipolotti, Indennità delle servitù di elettrodotto e metanodotto con
riferimenti a siti di pregio paesaggistico – ambientale.
Dott. Eliana Zuliani, Servitù di appoggio: procedura espropriativa e indennità.
Dott. Agr. Graziano Paulon: Servitù di scolo ed irrigazione: criteri indennizzatori e casi pratici.
Dibattito e chiusura dei lavori

L’attività di formazione frontale per l’apprendimento non formale riconoscibile per l’ottenimento dei Crediti
Formativi Professionali (CFP) è organizzata dall’ Ordine degli Ingegneri della Provincia di Treviso in
cooperazione con l’Associazione Ingegneri della Provincia di Treviso e la Consulta Ordini e Collegi,
Professioni tecniche del territorio della Provincia di Treviso, con il supporto operativo di

Responsabile del seminario: dott. agr. Isabella Foscolo
Responsabile per la gestione dei CFP: ing. Damiano Baldessin

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: Euro 70 (IVA esente)

Il versamento della quota dovrà essere effettuato a mezzo bonifico sul conto corrente intestato alla Consulta. IBAN:  IT 82 F 02008 12017 000104123479

Il seminario verrà effettuato con il raggiungimento di un minimo di 25 e un massimo di 40 partecipanti.

L’Ordine si riserva di non attivare il seminario qualora non venga raggiunto il numero minimo di partecipanti previsto o intervengano cause per le quali può essere compromesso il corretto svolgimento del corso stesso, avvisando i partecipanti iscritti e restituendo eventuali quote versate.

Il seminario prevede l’attribuzione di 6 CFP ai sensi del Regolamento per l’Aggiornamento della Competenza Professionale, pubblicato su Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 13 del 15 luglio 2013 e Linee di Indirizzo. Alla fine del corso verrà rilasciato, a chi in regola con le frequenze richieste e dopo la verifica di apprendimento finale, l’attestato di partecipazione. La presenza al corso deve garantita per l’intero evento.

Le iscrizioni verranno accettate esclusivamente dal sito internet www.ingegneritreviso.it
Entra nell'area riservata e clicca sull'icona ISI FORMAZIONE CONTINUA